La “Pastinaca” Di Polignano A Mare

Polignano a Mare, una terra di straordinaria bellezza per la sua alta scogliera e per il limpidissimo mare estivo, è anche sede di produzione di un particolare ortaggio: la carota.

Poco conosciuta e consumata, si differenzia da quella comunemente venduta in tutti i mercati ortofrutticoli per le sue varietà di colori, dall’arancione al giallo tenue, dal giallo intenso al violaceo. Ben presto è stata riconosciuta dal Presidio Slow Food al fine di recuperare e valorizzare una coltura centenaria che pochi contadini continuano a piantare nei propri appezzamenti.

Si tratta di un lavoro molto laborioso, ogni anno dalle piante più floride vengono scelti ad uno ad uno i semi migliori che vengono ripiantati a partire dalla fine dell’estate e raccolti, rigorosamente a mano, da novembre fino ai primi di maggio. Al momento della maturazione si ottiene così una raccolta di diverse sfumature di colori, quindi riposte in cassette e trasportate fino a un vascone dove vengono ripulite dalla spessa crosta di terra con acqua salmastra.    La peculiarità di questo prodotto è legato all’ambiente da cui è stato generato; la salinità dei terreni e l’acqua utilizzata per l’irrigazione conferiscono una particolare tenerezza e una dolcezza unica alla carota.

Solo con le coloratissime carote di Polignano a Mare produciamo la nostra confetturadal gusto unico e inimitabile. Una volta giunte dal nostro agricoltore di fiducia, vengono accuratamente lavate, pelate e fatte bollire con acqua e zucchero. Ideale da spalmare su fette biscottate per la prima colazione, ma anche come accompagnamento a formaggi stagionati.

Ad alto contenuto di antiossidanti, rallentano il processo di invecchiamento e hanno molte altre sostanze benefiche per l’organismo di gran lunga superiori alle comuni carote. Cosa aspetti? Provale anche tu!